Tech e Web

Pavlok: il braccialetto anti-vizio con la scossa

pavlok bracelet
Federica Frigeri
Scritto da Federica Frigeri

Si ispira al premio Nobel russo Pavlov, padre del riflesso condizionato, il braccialetto che promette di “punirvi” se non rispettate le regole che vi siete imposti. Un bracciale che vi castiga se vi comportate male.

 

Pavlok è un dispositivo che, una volta impostato, procura una scossa elettrica nell’esatto istante in cui trasgredite alle decisioni prese. Dite addio alle cattive abitudini: volete smettere di fumare? Osservare una dieta? Non rimanere troppo tempo collegati a Internet? Pavlok, collegato tramite bluetooth ad un’apposita App, è pronto a ricordarvi di mantenere “la retta via. Si può partire da un segnale acustico o una vibrazione del braccialetto, fino ad arrivare ad una vera e propria scossa elettrica. Un leggero elettroshock che, a detta del sito ufficiale, può passare da “piacevole” a “leggermente sgradevole”.

Associare un elemento fastidioso come la scossa ad un vizio, permetterebbe di cancellarlo per sempre. È il principio che si basa sulla teoria di Pavlov: creare un’associazione automatica ad un’azione specifica. Se smetto di mangiarmi le unghie, evito di ricevere una scossa dal simpatico aggeggio avvinghiato al mio braccio.

I produttori dell’articolo, Maneesh Sethi e Jim Lynch, rispettivamente un blogger e un ingegnere elettronico, garantiscono che il braccialetto sia testato e sicuro, e che in cinque giorni potrete dire addio ai vostri vizi per il modico prezzo di 199 dollari. Meno di una settimana, per una breve frazione di secondo con una scossa da 50 a 450 volt.

Pavlok non è l’unico oggetto creato con queste intenzioni. I concorrenti sembrano numerosi. Tra questi Lumo Lift è il dispositivo che vibra se non mantieni una postura corretta, MotivAider un congegno da mettere in tasca o nel portafogli che si agita ogniqualvolta compiate l’azione proibita.

Se più di diecimila pezzi sono stati venduti vuol dire che i fan del prodotto, convinti di non poter sconfiggere le proprie dipendenze in altro modo, sono numerosi. E voi, siete pronti a dire addio alle vostre cattive abitudini grazie al magico bracciale? O forse basterebbe un po’ di sana forza di volontà?

Info Autore

Federica Frigeri

Federica Frigeri

25 anni: uno in Inghilterra, uno in biblioteca, molti a scuola. Laureata in Scienze della Comunicazione, al momento un po’ stagista e un po’ laureanda in Editoria.