news

Andrea Agnelli twitta il suo nuovo amore

Andrea Agnelli tweet
Redazione
Scritto da Redazione

Una foto abbracciati a New York ed il commento “Quando tutto diverrà possibile”.

Andrea Agnelli, presidente della Juventus e soprattutto portatore di cotanto cognome, non ha resistito alla tentazione. E – forse non immaginando la buriana di commenti che avrebbe suscitato, o forse sì – ha condiviso su Twitter la prima foto ufficiale con la sua nuova fiamma, l’ex modella turca Deniz Akalin.

 

Emblematico il testo del tweet, 42 caratteri intrisi di speranza e promesse di felicità: 2016, when everything will become possible”, “2016, quando tutto diverrà possibile”. Ed i tifosi della Signora (la Vecchia Signora pallonara, mica quell’altra) hanno sospettato che il loro presidente non si riferisse esattamente alle rinnovate speranze di scudetto.

La scelta dell’inglese? Forse influenzata dal luogo in cui i piccioncini si trovavano, New York; forse suggerita dalla dimensione ormai planetaria assunta da Fiat-FCA; o forse, chissà, dall’improbabile auspicio che l’anno nuovo trasformi l’ex Agnellino fattosi montone in un personaggio di valenza e notorietà transoceanica.

Due mesi fa l’annuncio della fine del matrimonio con Emma Winter

L’addio tra Andrea Agnelli e la decennale moglie inglese Emma Winter venne ufficializzato, due mesi fa sempre su Twitter, dalla stessa signora che, con nobiliare sintesi, cinguettò “Sono single”. Epilogo di una vicenda che di nobiliare ha ben poco, considerato che il di lei ex marito le aveva preferito la compagna di un “carissimo amico”.

Francesco Calvo, da sempre considerato molto vicino al presidente dei bianconeri (forse pure troppo, col senno di poi) ne era infatti l’uomo di fiducia e ricopriva il ruolo di responsabile marketing della Juve. Incarico prontamente abbandonato per volare a Barcellona, dove oggi Calvo collabora nientemeno che coi blaugrana di Lionel Messi.

La prossima sfida Juventus – Barcellona, quando verrà, proporrà insomma più di un motivo d’interesse. In campo e pure in tribuna.

Info Autore

Redazione

Redazione