Lifestyle

Pitti Uomo: lo stile 2016 è mix

Pitti Uomo
Federica Frigeri
Scritto da Federica Frigeri

Da Brunello Cucinelli a Mariano Di Vaio, stilisti di diverse generazioni presenti a Pitti Uomo concordano nel dire che la moda 2016 è un insieme variegato di materiali e stili.

Mix è il termine che meglio definisce l’uomo 2016 per Brunello Cucinelli. Lo stilista elimina ogni etichetta rispettando il tema di questa edizione, Generations, e propone una figura pronta a sperimentare e molto attenta ai dettagli.

 

Sembra concordare il giovanissimo blogger e stilista Mariano Di Vaio, anch’egli presente a Pitti Uomo. La sua nuova collezione di scarpe, infatti, propone un’attenta cura del dettaglio, particolari definiti, stile classico e tessuti mixati.

Anche Borsalino punta sul classico e sul dettaglio e mostra, attraverso il Progetto Replica, che le forme tipiche degli anni ‘70 sono oggi attualissime.

L’età come stato mentale

Lo scopo dichiarato di quest’edizione è portare “in scena le diverse generazioni nella moda e negli stili di oggi”.

In che modo? “Raccontare”, dice il vice-direttore generale, Agostino Poletto, “un’epoca in cui l’età si rivela sempre più uno stato mentale che anagrafico, con uomini maturi in jeans e t-shirt e giovani dalle barbe vittoriane con la passione per il vintage”.

L’attenzione del pubblico è catturata da progetti declinati al futuro: Unconventional è dedicato al lusso metropolitano che mixa materiali pregiati a stili anticonformisti, The Latest Fashion Buzz mette al centro dell’attenzione i talentuosi giovani designer, Futuro maschile è per chi è attento alle ultime sofisticate novità del fashion, Urban Panorama è il progetto che dà voce allo stile metropolitano.

L’evento di moda maschile più importante dell’anno, con 1219 espositori, ha aperto le proprie porte a giornalisti, giovani talenti e vip da copertina. Il polo fieristico Fortezza da Basso resterà aperto fino a domani con un ricco programma di sfilate, esibizioni ed eventi notturni.

Foto tratta da Flickr (Gol Dugust Noorsol)

Info Autore

Federica Frigeri

Federica Frigeri

25 anni: uno in Inghilterra, uno in biblioteca, molti a scuola. Laureata in Scienze della Comunicazione, al momento un po’ stagista e un po’ laureanda in Editoria.