Lifestyle

Capo Verde: paradiso tranquillo immerso nel sole

Capo Verde
Paolo Funassi
Scritto da Paolo Funassi

Capo Verde e le sue splendide spiagge ci offrono caldo e relax tutto l’anno. A sole 6 ore di volo dall’Italia.

Capo Verde è un arcipelago che presenta numerose isole di diverse dimensioni. La più bella ed esotica è quella di Boa Vista. Dall’Italia, l’unica compagnia ad effettuare voli diretti è la Neos, con partenze ogni mercoledì da Verona, Bologna, Milano Malpensa e Roma Fiumicino. La domenica è presente un volo che dall’isola di Sal rientra su Bergamo. Il volo dura soltanto 6 ore ed il costo comprensivo di andata e ritorno è inferiore ai mille euro. Il porto di Boa Vista (Sal Rei) sarà scalo di navi da crociera a partire da quest’anno.

 

Per entrare nel Paese è necessario munirsi di passaporto. L’Euro è accettato e l’italiano abbastanza ben compreso, soprattutto dai tassisti. Le isole di Boa Vista e di Sal (le due più frequentate dai turisti) sono sicure e non avrete alcun problema con la popolazione locale, molto affettuosa e simpatica.

Consigliamo vivamente di prenotare per tempo un alloggio presso i numerosi alberghi e villaggi presenti in loco. Non sono richieste vaccinazioni.

Capo Verde, i punti di forza

L’isola di Boa Vista è un paradiso incontaminato, spopolato e con lunghissime e desolate spiagge. Si tratta del posto ideale per chi cerca caldo tutto l’anno (d’inverno temperature intorno ai 25 gradi) senza doversi sobbarcare lunghi viaggi ed uno stressante fuso orario (la differenza oraria con l’Italia è di sole 2 ore).

Il mare in molte zone assume un colore verde intenso. Le spiagge, lunghe ed ampie, sono ideali per chiunque volesse effettuare prolungate camminate sotto un sole splendente (piove pochi giorni l’anno). La spiaggia di Santa Monica è la terza più lunga del mondo. Il mare incontaminato e trasparente di Capo Verde è anche l’ambiente ideale per le immersioni subacquee. Da dicembre a marzo il mare capoverdiano è il luogo più frequentato dagli appassionati di windsurf e kitesurf.

Capo Verde non è soltanto sole e mare. Si possono effettuare anche osservazioni di animali migratori e visitare le coltivazioni presenti lungo tutta l’isola. Poiché la pesca rappresenta una tra le attività economiche principali, è possibile partecipare ad avvincenti battute di pesca in pieno oceano a bordo di imbarcazioni locali o affittate dai tour operator che troverete in loco (sconsigliate a chi soffre il mal di mare ;).

I numerosi turisti praticano sport all’aria aperta come il trekking, le passeggiate a cavallo e la mountain bike. Ogni mese di dicembre si svolge una faticosa ma bellissima gara di ultramarathon. Consigliamo visite guidate per conoscere al meglio anche le affascinanti zone interne delle isole. Non limitatevi: alle spiagge!

La sera vi sono numerosi e graziosi locali lungo il mare, dove potrete mangiare dell’ottimo pesce e gustare un bicchiere delle bevanda tipica (il grogue) sotto le stelle, accompagnati dal suono delle onde.

Capo Verde, i punti deboli

La diffusa povertà rende l’isola priva di un servizio sanitario di qualità, che potrebbe risultare utile nel malaugurato caso di emergenze. Gli alloggi per turisti sono cari ma non esistono alternative valide, poiché quelli a basso costo sono pessimi. I locali notturni non sono numerosi

Il costo medio di una vacanza è altino: si può calcolare tra viaggio, vitto ed alloggio, in 1.500 euro a settimana per persona.

Le isole sono poco abitate. Se ciò, da una parte, rappresenta un fattore positivo per chi vuole fuggire da traffico e stress, d’altro canto può limitare la vita sociale. Non ci sono né cinema né possibilità di shopping.

Capo Verde: conclusioni

Il Paese africano è più vicino rispetto ai Caraibi, più esclusivo, più tranquillo e sicuro. Caldo d’estate, è secco e gradevole d’inverno e quindi ideale per una vacanza durante le festività natalizie.

Non essendo presente lo squallido fenomeno del turismo sessuale, Capo Verde è consigliabile a tutte le famiglie ed alle coppie che vogliano trovare relax, sicurezza e bellissime spiagge.

Info Autore

Paolo Funassi

Paolo Funassi

Presidente di società pubblica, è ex imprenditore ed ex collaboratore presso il Senato e il Consiglio Regionale della Lombardia. Hobby principale: arbitrare nei campionati di football americano, dopo essere stato per anni arbitro di calcio.