Attualità Lifestyle

Uffizi gratuiti per i diversamente abili

Uffizi Firenze
Federica Frigeri
Scritto da Federica Frigeri

E per tutti, visite gratis ogni primo venerdì del mese a San Pier Scheraggio

La Galleria degli Uffizi di Firenze si conferma attenta alle esigenze dei diversamente abili. Ogni primo venerdì del mese, alle 10.15, sono previste visite gratuite per le persone portatrici di disabilità. Il percorso dedicato è stato denominato “Uffizi da toccare”: un tour che si snoda al secondo piano dell’edificio, tra opere della tradizionale collezione di statue dei Medici ed altri capolavori pittorici. Un’attenzione particolare è dedicata ai non vedenti, che potranno sperimentare la lettura tattile con l’ausilio di particolari guanti.

 

Aperta al pubblico l’ex chiesa di San Pier Scheraggio

Un’altra novità, riservata a tutti i visitatori, riguarda l’ex chiesa di San Pier Scheraggio sino ad oggi inaccessibile. Ogni primo venerdì del mese alle ore 15.00 l’antica basilica sarà aperta al pubblico, che potrà partecipare ad una visita guidata.

San Pier Scheraggio, in via della Ninna a Firenze, era un’importante chiesa medievale distrutta negli anni per l’allargamento della via e perché fu inglobata, a metà ‘500, nel palazzo degli Uffizi. Si possono oggi ammirare affreschi che risalgono al XIII secolo, alcuni affreschi di Andrea Del Castagno, varie opere del Novecento di Alberto Burri, Corrado Cagli, Renato Guttuso e due prestigiosi dipinti del Botticelli.

Per prenotazioni e informazioni: 055-2388693 da martedì a sabato tra le 14.30 e le 16.30.

Info Autore

Federica Frigeri

Federica Frigeri

25 anni: uno in Inghilterra, uno in biblioteca, molti a scuola. Laureata in Scienze della Comunicazione, al momento un po’ stagista e un po’ laureanda in Editoria.