Attualità

8 marzo: museo gratis per tutte le donne

8 marzo
Federica Frigeri
Scritto da Federica Frigeri

Martedì 8 marzo è la Festa della Donna. Il governo italiano, per celebrare il gentil sesso, ha annunciato che ogni anno in questa giornata i musei, i monumenti statali e le aree archeologiche saranno gratis per tutte le donne.

 

Il ministro Franceschini ha invitato i direttori dei musei ad organizzare visite guidate a tema per festeggiare questa giornata, lanciando l’hashtag #8marzoalmuseo. Prendono parte spontaneamente all’iniziativa anche alcuni musei privati, che offriranno ingressi a tariffe speciali. L’idea ha ricevuto riscontri positivi, e sono moltissime le iniziative presentate. Tra queste, sconti sul bike sharing a Milano (il Progetto BikeMI), l’evento “Regine per un giorno” a Palazzo Reale a Genova e l’itinerario serale romano, proposto dall’associazione culturale Asino D’Oro, che ripercorrerà la storia delle donne italiane.

La Festa della Donna: l’origine

Istituita ad inizio Novecento, la Giornata Internazionale delle Donne è al centro di svariati episodi. Si dice che nel 1909 a New York venne celebrato il primo women’s day, organizzato dal Partito Socialista d’America, in ricordo di uno sciopero del 1908 dell’International Ladies’ Garment Workers’ Union, uno dei più grandi sindacati americani a prevalenza femminile.

E la mimosa? Appartengono probabilmente alla leggenda il fantomatico incendio in un’ipotetica fabbrica frequentata da donne, con un’altrettanto eventuale pianta di mimose che si trovava in quel luogo. Più verosimilmente, la mimosa venne adottata come simbolo della Festa della Donna perché è una tra le prime piante a fiorire a marzo, e perché è piuttosto economica.

La Giornata della Donna in Italia

In Italia la Giornata della Donna venne celebrata per la prima volta dopo la guerra, l’8 marzo del 1946. Ma la ricorrenza prese piede seriamente solo negli anni ’70, con la nascita del movimento femminista.

L’Onu celebrò la giornata a partire dal 1975, e due anni dopo l’Assemblea generale delle Nazioni Unite propose di dedicare stabilmente una giornata a questa ricorrenza.

Qui potete trovare tutte le informazioni sulla Giornata della Donna 2016.

Info Autore

Federica Frigeri

Federica Frigeri

25 anni: uno in Inghilterra, uno in biblioteca, molti a scuola. Laureata in Scienze della Comunicazione, al momento un po’ stagista e un po’ laureanda in Editoria.